Trekking alla scoperta della grotta del Monte Cucco: cuore della montagna e le sue foreste con pranzo in ristorante

Vivremo un’esperienza sensazionale, attraversando il bosco più antico del parco, conosciuto come “Madre dei faggi”, dove, come suggerisce il nome, faggi imponenti e secolari, con le loro caratteristiche e le radici maestose, sono gli indiscussi signori del luogo.

Passeggiando all’interno della rilassante e incantevole faggeta, si raggiunge la “Fonte dell’Acqua Fredda”, dove si può sorseggiare una fresca acqua di sorgente. Un ampio saliscendi nel profondo vallone, per poi proseguire per un tratto in salita e un po’ ripido: pareti rocciose e piccoli spiazzi, oltre i quali le pareti del Monte Cucco sovrastano la Gola del Rio Freddo, tra le valli più amene e selvagge del parco e dell’Umbria.

Poco dopo si apre il grande prato di Pian delle Macinare, un’ampia vallata di origine carsica, circondata da un fitto bosco, dove è possibile pranzare presso un ristorante locale. Tornando indietro si scorge l’imbocco della Gola del Rio Freddo per poi risalire il sentiero che costeggia il torrente fino a tornare al punto di partenza.

trekking-grotta-del-monte-cucco-il-cuore-della-montagna-ed-i-suoi-prati-3d410

Ti interessa questa esperienza?

Siamo a tua completa disposizione contattaci senza impegno!