EnglishFrenchGermanItalianPolishRussian
Gubbio

Gubbio è una meravigliosa cittadina medievale dell’Umbria. La sua funivia Colle Eletto sale sul Monte Ingino dove spicca tra il verde la basilica a 5 navate di Sant’Ubaldo e da dove si gode di un panorama mozzafiato sulla città e sugli Appennini.

Il Duomo situato, nel centro storico, ospita dipinti del XVI secolo e una cappella barocca. All’interno del palazzo dei Consoli, con la sua sommità merlata, è allestito il Museo Civico realizzato in stile gotico, a testimoniare l’importanza di Gubbio in epoca medievale.
La storia di Gubbio è strettamente legata anche a quella di San Francesco. Secondo quanto narrato nel capitolo XXI dei fioretti, è proprio qui, nei presi della chiesa della Madonna dell Vittoria, detta chiesa della vittorina, che San Francesco riuscì miracolosamente ad ammansire un feroce lupo che da tempo terrorizzava gli abitanti di Gubbio.
A Natale Gubbio si illumina di mille colori: maestoso e il più grande del mondo è l’albero che si accende sul monte Ingino, alla vigilia dell’Immacolata. L’albero di Gubbio è alto 650 metri e largo 350, conta oltre 8.000 luci sormontate da una splendida stella, ed è meta apprezzata di tanti turisti ogni anno.

GUBBIO, FESTIVAL DEL MEDIOEVO

settembre

Il festival del Medioevo di Gubbio non è propriamente una rievocazione storica, ma un vero e proprio evento culturale internazionale che coinvolge, oltre agli appassionati, anche storici, saggisti, scrittori, registi, architetti e giornalisti qualificati, per raccontare dieci secoli di storia, dalla caduta dell’impero romano alla scoperta dell’America, con appuntamenti culturali, mostre, mercati, esibizioni e spettacoli.

GUBBIO, LA CORSA DEI CERI

15 maggio

La Corsa dei Ceri è una festa secolare tra le più spettacolari in Umbria. L’evento ha luogo ogni anno a Gubbio il 15 maggio, in onore di Sant’Ubaldo, patrono della città. La manifestazione impegna i partecipanti, in un’emozionante corsa dal centro storico fino alla Basilica di Sant’Ubaldo sul monte Ingino, in cui i tre rioni di Gubbio si sfidano portando a spalla lungo tutto il percorso i tre ceri, imponenti strutture di legno dal peso di circa quattro quintali ciascuna. Un evento dal forte coinvolgimento non solo per gli abitanti di Gubbio, ma anche per tutti i visitatori che amano l’Umbria e il suo folklore.

Richiedi Informazioni