logo-sorprendimi-umbria

Montone

Montone è un affascinante borgo medievale situato in Umbria, noto per il suo paesaggio pittoresco e il suo ricco patrimonio storico. Montone si erge su una collina che domina la valle del fiume Carpina, offrendo viste spettacolari sulla campagna circostante. Le origini di Montone risalgono all’epoca etrusca, ma il borgo ha acquisito importanza durante il Medioevo. Fu governato da diverse famiglie nobili, tra cui i Fortebracci, una delle più potenti famiglie della regione. Braccio da Montone, uno dei condottieri più famosi dell’epoca, nacque proprio qui. 

Il borgo conserva fedelmente l’ambiente urbanistico dell’epoca e gran parte della sua architettura medievale, con stradine strette, case in pietra, la sua cinta muraria e le tre porte che conducono ai tre quartieri: Verziere, Borgo Vecchio Monte. Con il suo centro storico ben conservato, le strade acciottolate e la splendida posizione in cima alla collina, Montone è una destinazione popolare per i turisti che cercano un assaggio dell’autentica cultura e storia italiana. Tra i principali punti di interesse di Montone si segnalano la chiesa gotica di San Francesco del XIV secolo, con pregevoli affreschi e opere d’arte, e la collegiata di Santa Maria e San Gregorio Magno, ricostruita nel XVII secolo e arricchita da opere di artisti di fama. Il borgo è inoltre sede di importanti istituzioni culturali come il Polo di Santa Caterina e il Polo di San Fedele, che offrono spazi per la biblioteca, l’archivio storico comunale, l’auditorium e il teatro. Inoltre, fuori dal centro abitato, si trova l’antica pieve o pieve di San Gregorio, una delle chiese più antiche di Montone, con affreschi romanico-bizantini e successive modifiche nel XVI secolo.

Montone è noto per il suo ricco calendario di eventi culturali e storici. La Donazione della Santa Spina è una delle rievocazioni storiche più importanti e suggestive di Montone, un evento che attira visitatori da tutta Italia e oltre. Questo evento si tiene nella seconda settimana di agosto e dura diversi giorni. Celebra un momento storico significativo per il borgo. La celebrazione risale al XV secolo. Secondo la tradizione, Braccio da Montone, ricevette una reliquia della Santa Spina della corona di Cristo come segno di gratitudine per i suoi servigi militari. Nel 1473, suo figlio, Carlo Fortebracci, donò questa reliquia alla comunità di Montone. L’evento divenne così una celebrazione annuale per ricordare questo dono prezioso. Uno degli eventi centrali della rievocazione è il corteo storico, in cui i cittadini vestiti in costumi d’epoca sfilano per le strade del borgo, ricreando l’atmosfera del Medioevo. Vengono rappresentate scene di vita quotidiana, battaglie e momenti significativi della storia di Montone.

Durante la festa, il borgo di Montone si trasforma, rivivendo i fasti medievali con una serie di eventi che coinvolgono tutta la comunità e i visitatori. La Donazione della Santa Spina non è solo un evento folcloristico, ma rappresenta un’importante occasione per la comunità di Montone di celebrare la propria identità e le proprie radici storiche. È un momento di aggregazione e di condivisione che rafforza i legami tra i cittadini e promuove la cultura locale; partecipare a questo evento è un’esperienza unica che permette di immergersi nella storia e nelle tradizioni di Montone, offrendo un viaggio indietro nel tempo attraverso spettacoli, rievocazioni e una vivace atmosfera medievale assaporando la gastronomia del borgo che riflette le tradizioni culinarie umbre, con piatti a base di prodotti locali come il tartufo, i funghi porcini, l’olio extravergine d’oliva e i vini pregiati nei numerosi  stand gastronomici.

Montone rappresenta una destinazione ideale per chi cerca un’esperienza autentica in uno dei borghi più belli d’Italia, dove storia, cultura e natura si fondono armoniosamente.

Vuoi visitare questa città?

Siamo a tua completa disposizione contattaci senza impegno!