logo-sorprendimi-umbria

I Giochi di Una Volta

giochi di gruppo di una volta, spesso tramandati di generazione in generazione, sono stati una parte fondamentale dell’infanzia di molti. Questi giochi non solo offrivano divertimento, ma promuovevano anche la socializzazione, la coordinazione motoria e l’ingegno. Ecco alcuni dei giochi di gruppo tradizionali più popolari:

Il tiro alla fune è un gioco di squadra tradizionale che mette alla prova la forza, la resistenza e il lavoro di squadra dei partecipanti. Questo gioco è diffuso in molte culture e può essere giocato in diverse occasioni, come feste, competizioni sportive e attività ricreative.

Si formano due squadre di uguale numero di giocatori. Solitamente, ogni squadra è composta da 5 a 10 giocatori, ma il numero può variare. Si utilizza una lunga e robusta corda, con un segno centrale (di solito un nastro o un fazzoletto) che indica il punto di metà, si traccia una linea sul terreno che corrisponde al centro del campo. Due linee aggiuntive sono tracciate a uguale distanza dal centro, una per ciascuna squadra. Le squadre si dispongono ai lati opposti della corda, con i giocatori allineati uno dietro l’altro e tenendo la corda con entrambe le mani.  Al segnale di partenza dell’arbitro, entrambe le squadre iniziano a tirare la corda con forza.

Obiettivo: L’obiettivo è tirare l’intera squadra avversaria oltre la linea centrale o far passare il segno centrale della corda oltre la linea di partenza della propria squadra. La squadra che riesce a tirare la corda in modo da far passare il segno centrale oltre la propria linea di partenza vince il round.

Generalmente, la partita si gioca al meglio di tre round. I giocatori più forti e pesanti sono spesso posizionati all’inizio e alla fine della fila. Il “timoniere” (giocatore alla fine della fila) ha un ruolo cruciale nel coordinare gli sforzi e mantenere l’equilibrio. I giocatori devono tirare in modo sincronizzato, facendo brevi e potenti trazioni piuttosto che tirare costantemente. Questo metodo aiuta a conservare l’energia e ad aumentare la forza del tiro. È importante che i giocatori abbiano una buona presa sul terreno, spesso piegando leggermente le ginocchia e inclinando il corpo all’indietro per una maggiore stabilità. Il tiro alla fune insegna l’importanza della cooperazione e della comunicazione tra i membri della squadra, incoraggia un sano senso di competizione e il rispetto per gli avversari: è un gioco semplice ma coinvolgente che può essere adattato a tutte le età e capacità, rendendolo ideale per eventi socialiteam building e ricreativi.

Il gioco del fazzoletto è un classico gioco di gruppo che richiede agilità, velocità e strategia. Si formano due squadre di uguale numero di giocatori. Ogni giocatore viene assegnato un numero univoco che corrisponde a un giocatore dell’altra squadra. Si sceglie un’area aperta e si segna una linea di metà campo. A una certa distanza dalla linea centrale, si segnano le basi delle due squadre. Si utilizza un fazzoletto o un panno qualsiasi, che sarà posizionato al centro della linea di metà campo. Le due squadre si dispongono in fila parallele dietro le rispettive basi, con ogni giocatore in ordine numerico. Un arbitro o un giocatore neutrale chiama un numero. I due giocatori con quel numero, uno per ciascuna squadra, corrono verso il centro per prendere il fazzoletto. Il giocatore che riesce a prendere il fazzoletto deve cercare di tornare alla propria base senza essere toccato dall’avversario. Se viene toccato dall’avversario prima di raggiungere la propria base, viene eliminato e il punto va alla squadra avversaria. Se riesce a tornare alla base senza essere toccato, la sua squadra guadagna un punto.

Essere veloci e agili è cruciale per prendere il fazzoletto per primi e per sfuggire all’avversario. A volte i giocatori fingono di prendere il fazzoletto per ingannare l’avversario e aspettare il momento giusto per afferrarlo. Le squadre devono coordinarsi e stabilire strategie, come decidere chi chiamare per ogni turno in base ai punti di forza dei giocatori. Il gioco del fazzoletto è un gioco semplice molto adatto per   team building e giornate all’aperto che promuove l’attività fisica, lo spirito di squadra e la sana competizione

Il gioco della palla avvelenata è un classico gioco di gruppo che combina abilità, velocità e strategia. È un’attività popolare tra i bambini, spesso giocata all’aperto, in cortili scolastici o in parchi ma è anche un bellissimo gioco per adulti. È noto anche come “dodgeball” in inglese e ha diverse varianti a seconda delle regioni. Il gioco può essere effettuato da un minimo di 6 giocatori fino a gruppi più grandi, suddivisi in due squadre di ugual numero. Si utilizza una palla leggera, spesso di gomma, abbastanza morbida da non causare infortuni. Si delimita un campo di gioco rettangolare, con una linea centrale che divide i due lati. Ogni squadra si posiziona nel proprio lato del campo. La palla viene posta sulla linea centrale o lanciata in aria per dare inizio al gioco. L’obiettivo è colpire i giocatori avversari con la palla. Un giocatore colpito da una palla lanciata dagli avversari viene eliminato e deve uscire dal campo di gioco (o andare in un’area di “prigionia” a lato del campo). I giocatori possono lanciare la palla contro gli avversari e schivare i lanci della squadra opposta. Se un giocatore afferra la palla lanciata dall’avversario al volo, il giocatore che ha lanciato la palla viene eliminato e un compagno di squadra eliminato può rientrare in gioco. 

I giocatori devono muoversi continuamente per evitare di essere facili bersagli. Mirare a colpire i giocatori distratti o quelli meno agili può aumentare le probabilità di eliminare avversari. Collaborare con i compagni per lanciare simultaneamente più palle può sopraffare gli avversari e aumentare le possibilità di eliminazione. Il gioco della palla avvelenata è un ottimo esercizio aerobico che migliora la coordinazione e l’agilità, promuove la cooperazione e la strategia di squadra, insegnando ai giocatori a lavorare insieme e aiuta a sviluppare i riflessi e la capacità di prendere decisioni rapide. Può essere adattato a diverse età e livelli di abilità, rendendolo un gioco inclusivo e coinvolgente.

Ti interessa questa esperienza?

Siamo a tua completa disposizione contattaci senza impegno!