logo-sorprendimi-umbria

Cascata delle Marmore

Ci sono milioni di bellezze naturali in Italia, il complesso delle Cascate delle Marmore è sicuramente una di queste; imponente e maestoso, con i suoi 165 metri di altezza questo complesso sistema di cascate è suddiviso in tre salti principali, con altezze rispettivamente di circa 83 metri per il primo salto, 24 metri per il secondo, e 48 metri per il terzo. La larghezza può variare a seconda del flusso d’acqua e delle condizioni meteorologiche, ma generalmente è di circa 8-10 metri.

La cascata delle Marmore nel suo insieme è la più grande d’Europa ed è senza dubbio anche quella più famosa e turistica; si trova a Marmore (a est di Terni) nella regione Umbria e i suoi salti d’acqua sembravano aver acquisito una certa notorietà anche a livello internazionale.

escursione-alle-marmore-rafting-alle-marmore-umbria-sorprendimi-umbria-escursioni-natura-in-umbria

La Cascata delle Marmore è un’impressionante opera artificiale e fu costruita dagli antichi Romani nel 271 a.C. L’origine della cascata è legata all’opera di ingegneria idraulica nota come “Cascata Velino”, un canale costruito per deviare le acque del fiume Velino al fine di prevenire allagamenti nella pianura sottostante e garantire un adeguato drenaggio delle terre agricole.

Il progetto fu commissionato dal console romano Manio Curio Dentato per risolvere i problemi di allagamenti nella piana di Rieti, causati dalle frequenti piene del fiume Velino. Per risolvere questa situazione, i Romani decisero di deviare parte del flusso d’acqua del fiume Velino verso una serie di canali artificiali e cascate, tra cui la Cascata delle Marmore, al fine di creare un sistema di drenaggio efficiente. Per realizzare la cascata, i Romani costruirono un canale artificiale lungo circa 3 chilometri, noto come il “Conduttore di Montoro”, che deviava le acque del fiume Velino verso il versante orientale del Monte Pennino. Qui, il flusso d’acqua precipitava lungo un dislivello naturale di roccia calcarea, formando la spettacolare cascata.

La Cascata delle Marmore, così come la vediamo oggi, è il risultato di secoli di interventi umani per regolarne il flusso d’acqua e mantenere la sua bellezza naturale. Nel corso del tempo, la cascata è stata utilizzata per scopi diversi, inclusi mulini ad acqua e centrali idroelettriche.

Oggi è un grande patrimonio naturale italiano dove il flusso d’acqua viene monitorato e regolato per garantire la sicurezza e la conservazione dell’ambiente circostante. Ogni giorno, le cascate vengono aperte e chiuse per consentire il flusso d’acqua turbinato per la produzione di energia elettrica. Ciò rende le cascate una delle poche cascate al mondo che possono essere “accese” e “spente” in base alle esigenze.

Il fiume Velino scende a cascata in più fasi. In diversi punti si creano piccoli ruscelli con piccole rapide creando uno spettacolo mozzafiato.

Le acque della Cascata delle Marmore si tuffano in un paesaggio di boschi lussureggianti in un’area di straordinaria bellezza naturale situata nella regione dell’Umbria, nel cuore dell’Italia: la Valnerina. La Valnerina è una destinazione incantevole che offre un mix unico di bellezza naturale, storia e cultura, rendendola un luogo perfetto per chiunque desideri immergersi nella bellezza e nell’autenticità dell’Italia centrale. Il suo nome deriva dal fiume Nera, che scorre attraverso la valle, e “nerina“, un termine che significa “nera”, in riferimento al colore scuro delle sue acque. Caratterizzata da una topografia montuosa, la Valnerina è circondata da maestose montagne ricoperte da una fitta vegetazionecanyon profondi, corsi d’acqua cristallina e piccoli borghi incastonati tra le colline.

Questa regione è un paradiso per gli amanti della natura e offre numerose opportunità per attività all’aria aperta come escursioni, trekking, arrampicatarafting pesca.

I borghi medievali che punteggiano la Valnerina sono un’altra caratteristica affascinante di questa regione. Paesini come Scheggino, Arrone, Ferentillo Montefranco sono immersi in un’atmosfera di antica bellezza, con strette stradine acciottolate, case in pietra e torri medievali che si ergono sopra i tetti delle abitazioni.

rafting_umbria_fun_summer_family_friends_paddle_raft_river

Le Cascate delle Marmore offrono una varietà di sentieri percorsi escursionistici con tanti punti panoramici che permettono ai visitatori di esplorare la bellezza naturale dei dintorni e una vista spettacolare circondate da una vegetazione lussureggiante, che attira numerosi visitatori ogni anno. 

Ecco alcuni dei principali sentieri e percorsi escursionistici nei dintorni: 

Sentiero della Cascata Grande: Questo è il sentiero più famoso e popolare che conduce alla base della Cascata delle Marmore. Lungo il percorso, i visitatori possono ammirare la cascata da diverse prospettive e godere di scorci panoramici mozzafiato. Il sentiero è relativamente facile e adatto a persone di tutte le età.

Sentiero degli Innamorati: Questo sentiero segue il corso del fiume Nera e offre viste spettacolari sulla cascata e sui dintorni. È un percorso romantico e suggestivo, ideale per coppie in cerca di tranquillità e bellezza naturale.

Sentiero dei Tre Santi: Questo sentiero porta i visitatori attraverso boschi di castagni e lungo le rive del fiume Nera, offrendo la possibilità di esplorare la flora e la fauna locali. Lungo il percorso, ci sono anche diversi punti panoramici che offrono viste panoramiche sulla valle circostante.

Sentiero del Lago di Piediluco: Questo sentiero conduce al suggestivo Lago di Piediluco, situato nelle vicinanze della Cascata delle Marmore. Il percorso attraversa boschi di querce e offre viste panoramiche sul lago e sulle montagne circostanti.

Sentiero del Monte San Francesco: Questo è un percorso più impegnativo che conduce alla cima del Monte San Francesco, da dove si può godere di una vista spettacolare sulla valle del fiume Nera e sulle montagne circostanti. Il percorso è adatto a escursionisti esperti e offre un’esperienza gratificante per coloro che sono disposti a fare un po’ di sforzo extra.

Le Cascate delle Marmore rappresentano una destinazione popolare per gli amanti della natura, degli sport acquatici e per chiunque desideri godere di una giornata immersa nella bellezza naturale dell’Umbria, cuore verde d’Italia.

L’escursione include: 

  • Biglietto di ingresso alla Cascata delle Marmore; 
  • Guida escursionistica certificata e riservata al nostro gruppo;
  • Pranzo in ristorante locale nella Valnerina – bevande incluse; 
  • Assistenza in loco Sorprendimi Umbria; 

Non include:  Trasferimenti, mance, extra e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “l’escursione include”.

Cosa portare? È richiesto un abbigliamento sportivo e scarpe comode per camminare, cappellino, borraccia con acqua, impermeabile tipo Kway.

Servizi / Attività supplementari: All’escursione alla Cascata delle Marmore possiamo abbinare diverse visite guidate e attività per completare la vostra giornata ed arricchire la vostra visita nella Valnerina, ad esempio:

  • Discese di rafting sul fiume; 
  • Passeggiate in kayak; 
  • Passeggiate in Mountain bike; 
  • Visite guidate di Spoleto e altri borghi come: Arrone, Scheggino, Sant’Anatolia di Narco e Vallo di Nera;
  • Visite a frantoio con degustazione di olio extra vergine d’oliva e altri prodotti tipici; 
  • Wine Tours con degustazione;

Ti interessa questa esperienza?

Siamo a tua completa disposizione contattaci senza impegno!